Comune di Cariati » Conosci la città » Punti di interesse

Raccolta Differenziata

Raccolta Differenziata

Sportello SUAP

Sportello Unico per le Attività Produttive

Autolettura dell'acqua

Autolettura dell'acqua

CA.GI.CARD

CA.GI.CARD

Posta Elettronica Certificata

PEC

Gli indirizzi PEC del Comune

Web Gis

Web Gis

FOTOGALLERY

RSS di Ultima Ora - ANSA.it

Statistiche visite

Statistiche visite

Punti di interesse

borgoBorgo
Borgo sulla riva del mare, accessibile da più punti ma con l'attuale accesso principale costituito da Porta Pia. Il primo nucleo dell’attuale centro storico sorse come luogo strategico fortificato in età bizantina, fra il IX e il X secolo.
La cinta muraria fu fortificata quando la cittadina era un feudo della famiglia Ruffo. La lunghezza completa del perimetro è di circa un chilometro, inframmezzata da otto torri.
 
 
porta piaPorta Pia (o Porta Nuova) e corso XX settembre 
Ingresso principale al Borgo Medievale (Porta Pia)
Corso XX settembre
 
Altra vista di Porta Pia
Subito dopo l'ingresso principale di Porta Pia o Porta Nuova, si trova il Palazzo del Seminario, costruito nella prima metà del Seicento.
Dalla porta inizia il corso XX settembre, la via principale una volta "via Duomo"), lungo la quale sorge prima la cattedrale di San Michele Arcangelo e, subito dopo, il Palazzo vescovile, preceduto dalla piazza del Borgo (piazza Plebiscito), dove si trova la torre campanaria con un orologio, costruita nel 1904.
 
Cattedrale
Cupola della Cattedrale di S.Michele Arcangelo
La chieda venne costruita nel V secolo e fu riedificata, sotto l'episcopato di monsignor Nicola Golia nel 1857, ad opera di Carmine Ruggiero.
La facciata è preceduta da un porticato, dal quale si erge il campanile, costruito successivamente. La cupola è rivestita con mattonelle di maiolica policrome.
L'interno presenta tre navate, separate da massicce colonne ioniche, disposte in coppia.
 
 
tomba bretiaTomba Bretia
La sepoltura è costituita da una tomba a "camera sotterranea", sita su una collina a ridosso del mare in località Salto, facilmente raggiungibile dalla statale 106.
 
 
 
chiesa osservantiChiesa degli Osservanti
La chiesa venne costruita nel 1441 per volere di Bonaccorso Caponsacco.
Dista poche centinaia di metri dalle mura del Borgo. È un'opera di architettura monastica in stile "tardo-gotico", e conserva un'abside quadrangolare.
Il portale di ingresso all'edificio è a forma ogivale in pietra. La cupola si presenta a costoloni rivestiti con mattonelle di maiolica policrome.

Comune di Cariati
P.IVA 01079800783
Sito ottimizzato per Mozilla Firefox e Google Chrome

I cookie aiutano a fornire servizi di qualità. Navigando su questo sito accetti il loro utilizzo.     Informazioni

HTML 4.01 Valid CSS
Pagina caricata in : 0.193 secondi
Powered by Asmenet Calabria